Lettori dvd portatili con wifi: migliori prodotti di Dicembre 2021, prezzi, recensioni

Benché lo streaming e le piattaforme digitali la stiano facendo da padroni, un dispositivo come il lettore DVD portatile non sembra voler lasciare loro il passo. La discriminante fondamentale tra i due modi di godere di un’esperienza multimediale è racchiusa in un punto: la connettività wireless e Wi-Fi.

Un lettore DVD è dotato di Wi-Fi? E, se sì, quanto è utile? Quanto può essere performante e importante? Di che tipo di connettività è dotato un dispositivo di questo genere?

In questa guida ci occuperemo di tutto questo e di molto altro ancora: cercheremo di vedere nel dettaglio le caratteristiche generali di un buon lettore DVD portatile e passeremo in rassegna anche le fasce di prezzo più comuni.

Lettore DVD portatile: che cos’è e i vari modelli presenti sul mercato

Prima di andare sullo specifico argomento che ci interessa vorrei fare una panoramica su che cos’è un lettore DVD portatile e sulle possibili differenze tra i prodotti che l’utente può trovarsi di fronte.

Innanzitutto, com’è forse ovvio, un lettore DVD portatile è un dispositivo leggero e compatto che ha lo scopo ultimo di riprodurre contenuti e file multimediali attraverso la lettura di DVD (qualche volta di Blu – Ray) e di file esterni, provenienti da chiavette USB o Hard-disk.

In questo senso, ai suoi scopi e utilizzi è strettamente collegato il suo design, diciamo così. Esistono infatti due modelli principali di lettori DVD portatili: con apertura a conchiglia e il lettore per automobile.

Il lettore con apertura a conchiglia è detto anche “laptop”, proprio perché si apre in maniera simile a un pc portatile. Questi lettori sono quindi formati da uno schermo e dal lettore vero e proprio. Lo schermo può ruotare anche di 360 gradi, solitamente, e può chiudersi sul lettore.

Il modello per auto, invece, è composto di solito da due monitor (per i due poggiatesta) che vanno agganciati ai sedili e servono ai passeggeri per guardare un film o qualsiasi altro file. Chiaramente in questo caso il lettore è posto nella parte superiore del monitor e il DVD va inserito di conseguenza.

Connettività bluetooth e Wi-Fi

Dopo aver passato in rassegna le proprietà fondamentali dei modelli di lettori DVD portatili in commercio, concentriamoci ora su quel che più ci interessa: il Wi-Fi. È vero che parliamo di un dispositivo elettronico sempre più sofisticato; è vero che ormai qualsiasi prodotto elettronico è dotato di Wi-Fi, ma stavolta potreste rimanere delusi.

A livello di connettività, infatti, i lettori DVD portatili sono molto poveri. Diciamo quindi subito e a chiare lettere che, nella maggior parte dei modelli, non c’è né bluetooth, né tecnologia Wi-Fi. È un fatto: questi dispositivi non consentono la condivisione o la connessione di rete. L’unica cosa che hanno in dotazione è  l’infrarossi, per utilizzare accessori come i telecomandi, ma niente di più. Mi dispiacere deludere i lettori, quindi, ma se avevate intenzione di utilizzare il vostro lettore come piattaforma streaming, beh, non c’è alcuna possibilità.

Potete però utilizzarlo come piccola tv: acquistando infatti un sintonizzatore (una sorta di antenna esterna da attaccare al lettore stesso) potrete prendere il segnale televisivo.

Caratteristiche generali

Chiuso l’argomento Wi-Fi, magari vi interesserà conoscere qualche caratteristica ulteriore e decisiva di questi lettori DVD, anche per capire fino in fondo le loro potenzialità.

Il display è sicuramente parte fondamentale, dato che attraverso di lui la visione diventa più o meno entusiasmante. Lo schermo può andare di solito dai 7 ai 14 pollici e supporta una buona risoluzione (non aspettatevi il 4k, però).

Poi le compatibilità con i file sono moltissime e vanno dal DVD/Blu – Ray fino ai file Avi e Mov, passando per il grande classico DviX. Ma un lettore DVD supporta anche le immagini in Jpeg o PNG, i file audio in Mp3 e Mp4.

Ma non è finita qui: qualora siate a casa e non in viaggio e volete guardare il vostro DVD preferito su uno schermo più grande, il lettore portatile è fornito di una comoda porta HDMI che può collegare il lettore stesso a un televisore. A proposito di porte, troverete anche una o più porte USB e lo slot per schede SD di memoria.

Non va poi dimenticata la possibilità di portarlo sempre con sé, appunto, quindi la sua incredibile comodità, leggerezza, le dimensioni ridotte che lo rendono un dispositivo sicuro e maneggevole, adatto quindi a qualsiasi situazione.

Prezzi

I costi sono sempre complessi da delineare, soprattutto in maniera generale. Proviamoci lo stesso, sicuri di fare un buon lavoro. Partendo sempre dal presupposto che siete voi a scegliere, sempre in base alle vostre esigenze, è bene sapere che ci sono tre fasce di prezzo per i lettori DVD portatili.

Una fascia economica, che vede modelli al di sotto dei 50 euro; una fascia di media qualità, che ha prodotti che arrivano ad un massimo di 100 euro; una fascia alta che supera i 100 euro (superando a volte anche i 150 euro).

Classe 1993, è sceneggiatore e autore. La sua grande passione per la scrittura d’ogni genere lo spinge a sperimentare diverse forme narrative, dalla prosa al cinema, e culmina nel 2015 con la pubblicazione del suo primo romanzo (“Nous”, Giovane Holden Edizioni). La scrittura però va di pari passo con la passione per la fotografia e il mondo tecnologico.

Back to top
menu
Audio Video portatile