Lettori mp3 e mp4 portatili con altoparlante: migliori prodotti di Maggio 2022, prezzi, recensioni

Anche se ormai gli smartphone hanno invaso anche l’industria musicale e decine di App specifiche sono state inventate per la riproduzione dei brani, i dispositivi pensati esclusivamente per la riproduzione musicale sembrano in disuso.

Eppure sono tantissime le persone e gli appassionati che continuano a scegliere dispositivi portatili come lettori mp3 e lettori mp4, progettati e pensati per offrire un’esperienza sensoriale molto piacevole. I vantaggi di possederne uno sono moltissimi e tutti differenti. Il mercato, infatti, non vuole perdere la sfida con gli smartphone.

Questi prodotti sono poi funzionali in tantissime situazioni, anche senza l’apporto delle cuffie: ecco perché in questa guida ci concentreremo sulla funzione di altoparlante che molti modelli di lettori hanno al loro interno.

Lettori mp3 e mp4: quali vantaggi?

Prima di parlare delle funzioni specifiche e di concentrarci sull’altoparlante, vale la pena soffermarsi velocemente su una questione più generale: perché acquistare un lettore mp3 o mp4 quando posso fare tutto comodamente col mio smartphone?

Domanda interessante e lecita: perché, dunque? I motivi sono molti e tutti sensati. Innanzitutto la comodità e il costo: ad un prezzo davvero irrisorio rispetto a quello di uno smartphone, un lettore mp3 o mp4 è più resistente e adatto, per esempio, agli sport.

Se non volete rischiare che il vostro cellulare si rompa, cada nell’acqua o si rovini con le vostre attività sportive, ma non volete rinunciare ad ascoltare la musica, la soluzione è proprio l’acquisto di un lettore specializzato. Le dimensioni e il peso poi sono davvero trascurabili: un lettore mp3 o mp4 si infila comodamente in un piccolo taschino.

Un altro punto a favore, ad esempio, riguarda l’utilizzo: lo smartphone può riprodurre quello che volete ed è pensato per essere un computer in miniatura. Tutto vero, ma nel momento in cui la memoria si riempie di musica cosa farete? Il rischio di utilizzare uno smartphone per riprodurre contenuti digitali ulteriori è quello di rallentarlo, intasarlo e farlo diventare sempre più inutilizzabile. Ecco perché sarebbe meglio acquistare un prodotto pensato esclusivamente per riprodurre brani e video, esattamente come fa un lettore mp3 e mp4.

Lettori mp3 e mp4: differenze

Veniamo dunque a un punto molto importante da chiarire. Molti scambiano un lettore mp3 per un lettore mp4 come fossero la stessa cosa, ma è ovvio che non è così. Tra i due dispositivi c’è un fattore decisivo che li allontana e li distingue in maniera permanente, e riguarda soprattutto la riproduzione.

Mp3 e mp4 sono banalmente delle estensioni, dei formati di file specifici. Mentre i lettori mp3 sono appositamente pensati per riprodurre file musicali (così come di intuisce dal nome), i lettori mp4, sostenendo anche i file in MP4 e non solo, sono pensati per riprodurre anche contenuti video.

La funzione altoparlante: quali vantaggi e a cosa serve

Dopo aver passato in rassegna degli argomenti generali e le nozioni più importanti per conoscere i dispositivi che ci interessano, siamo arrivati all’argomento fondamentale della guida: la funzione altoparlante. Iniziamo col dire che non tutti i modelli di lettori mp3 o mp4 supportano questa funzione, perché chiaramente non è così comune.

Per funzione altoparlante si intende la possibilità di utilizzare il lettore mp3 o mp4 come fosse una sorta di cassa e quindi, sganciando le cuffie, si può far ascoltare a tutti la musica riprodotta dal lettore. Per far sì che ciò accada, però, devono essere rispettate alcune cose: prima fra tutte, la presenza delle casse o di, appunto, un altoparlante.

Il vantaggio di questa funzione è chiaramente quello di poter condividere con gli altri, senza l’aiuto di casse bluetooth esterne, la vostra musica e i contenuti che preferite. Solitamente, però, la qualità audio si abbassa un po’.

Caratteristiche generali

Entriamo ora nel merito di questioni più generali riguardo i lettori mp3 e mp4: quali caratteristiche devono avere e quali cose bisogna tenere in considerazione prima dell’acquisto?

Prima di tutto, un fatto: nei lettori mp4, il display è molto importante. Oltre al fatto che attraverso di esso gestirete i contenuti, essendo anche un piccolo lettore video anche la qualità stessa dello schermo (se LCD o Amoled) e la grandezza faranno la loro parte: attraverso di esso, infatti, guarderete i vostri contenuti video.

Il fattore più importante per lettori di questo tipo riguarda sicuramente la memoria: entrambi i modelli hanno sia una memoria interna (dai 4 ai 16 GB) sia una memoria esterna, che può essere espandibile (arriva fino a 128 GB, circa). La memoria dipende dalla quantità dei file che inserite, ma anche dalla qualità: tutto questo è racchiuso nell’estensione e nel formato dei file. Tutti i formati, infatti, a seconda della tipologia, hanno un peso ben preciso e determinato: quindi attenzione alle estensioni, perché pochi file con estensioni pesanti potrebbero già riempirvi la memoria.

Poi ci sono tutta una serie di cose che è bene tenere in considerazione (e che trovate nelle indicazioni sui prodotti stessi): la batteria, la connettività e i materiali, ad esempio.

Classe 1993, è sceneggiatore e autore. La sua grande passione per la scrittura d’ogni genere lo spinge a sperimentare diverse forme narrative, dalla prosa al cinema, e culmina nel 2015 con la pubblicazione del suo primo romanzo (“Nous”, Giovane Holden Edizioni). La scrittura però va di pari passo con la passione per la fotografia e il mondo tecnologico.

Back to top
menu
Audio Video portatile